Rifiuti cosa nostra – Extratv – “Partita doppia” 11 marzo 2011

Ad essere intervistati da Giorgia Scaccia e Paolo Sarandrea, Gerardo Stefanelli, assessore provinciale di Latina, e Domenico Guidi, consigliere provinciale di Latina.

Argomento, l’opportunità di costruire o meno un inceneritore (eufemisticamente, un termovalorizzatore), che possa servire la provincia di Latina, rendendola così, almeno nelle dichiarazioni di chi propugna la megaopera, autosufficiente rispetto allo smaltimento dei rifiuti.

Ben curioso, invero, il titolo scelto dai conduttori della trasmissione (“Rifiuti cosa nostra”), che fa più pensare ad un film tipo “Le mani sulla città“, che non ad un dibattito sulla volontà di gestire i rifiuti senza far ricorso ad agenti esterni alla provincia di Latina.

Il buon Paolo Sarandrea, in incipit di trasmissione, ci ha tenuto a chiarire che il “cosa nostra” non voleva assolutamente alludere alla mafia, ma si sa, a volte ilapsus sono più rivelatori delle dichiarazioni ufficiali…

VIDEO

 

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s