bozza lettera christine

Gentile signor Domenico Navarra,
sono Christine Lorin, la madre di Vincent, uno dei quattro ragazzi uccisi, il 13 agosto 2011, su un’autostrada italiana, da un criminale di nome Ilir Beti.
Sono altresì presidente dell’associazione UN CHEMIN POUR DEMAIN.
Non Le sto a raccontare tutta la storia.
Se non Le fosse già nota, seppur per sommi capi, può leggere, ad esempio, questo articolo: http://goo.gl/sFrm5b.
Se mi permetto di disturbarLa, è solo per esprimerLe il mio dispiacere per la decisione, da Lei adottata, di negare la sala conferenze per lo svolgimento del convegno STRADA ALLA VITA, al quale siamo stati invitati e che riteniamo molto importante.
Senza entrare nel merito delle Sue decisioni, sicuramente fondate, almeno dal Suo punto di vista, La vorrei soltanto invitare a riconsiderare tutta la questione, che vede al suo centro un convegno, importante senz’altro per gli organizzatori, ma anche – e forse soprattutto – proprio per codesta spettabile Rappresentanza.
Cordiali saluti.
Christine Lorin

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s