partecipare

Metto da parte la questione se sia effettivamente Pina CASSANITI la presidente dell’AIFVS:
sarà presto un arbitro nominato dal tribunale a stabilirlo.

Mi sto cominciando a chiedere se l’iscrizione dell’AIFVS al Registro nazionale delle associazioni di promozione sociale sia compatibile con il comma 1 dell’articolo 2 della legge che regola, appunto, le associazioni di promozione sociale (http://goo.gl/6xkTiI, num. decr. iscr. 0068):

“1. Sono considerate associazioni di promozione sociale le associazioni riconosciute e non riconosciute, i movimenti, i gruppi e i loro coordinamenti o federazioni costituiti al fine di svolgere attività di utilità sociale a favore di associati o di terzi, senza finalità di lucro e nel pieno rispetto della libertà e dignità degli associati.” (http://goo.gl/zYACLK)

MI CHIEDO, ad esempio, se il “pieno rispetto della libertà e dignità degli associati”
sia garantito dal “nuovo” statuto AIFVS partorito da Pina Cassaniti che prevede,
al comma 2 dell’articolo 9,
che “hanno diritto di partecipare all’Assemblea sia ordinaria che straordinaria tutti i soci in regola con il pagamento delle quote annuali, la cui domanda sia stata accettata dal Consiglio Direttivo” (http://goo.gl/UihZUn).

A PARTE IL FATTO CHE le assemblee di un’associazione che gestisce soldi pubblici
(se non altro tramite il 5 per mille)
sono pubbliche e che chiunque ha il diritto di assistere,
mi chiedo se “PARTECIPARE”,
per Pina Cassaniti ed Ezio Bressan,
significhi “VOTARE”
o significhi, addirittura, “ASSISTERE”.

Per essere concreti:
se un socio non ha pagato la quota o l’ha pagata con qualche giorno di ritardo,
può,
secondo Pina Cassaniti ed Ezio Bressan,
assistere alle assemblee e,
magari, prendere la parola, seppure non votando?

E POI MI CHIEDO SE
la restituzione,
da parte di Ezio Bressan e Pina Cassaniti,
della quota associativa ad una socia,
“rea” di essere moglie e sorella di due soci inseriti dai due “dirigenti” dell’AIFVS nella lista dei cattivi,
sia coerente con il “pieno rispetto della libertà e dignità degli associati”.

Claudio Martino

Advertisements
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s